Festa liturgica s. Giordano 2017 PDF Stampa E-mail
Scritto da parroco   
Sabato 18 Novembre 2017 16:27

San Giacinto Giordano Ansalone

PREGHIERA

O Padre, che hai arricchito di dono San Giordano Ansalone rendendolo segno della tua carità, apostolo del tuo nome, martire della fede in te, ascolta la nostra preghiera e fa che noi imitandone le virtù glorifichiamo il figlio che lo ha redento e lo Spirito Santo che lo ha santificato

Per i suoi meriti e la sua intercessione benedici il nostro paese, la Chiesa, il mondo intero.

Accresci in noi la Fede per cercare e trovare in te ciò che solo tu, fonte di ogni bene, puoi dare.

Irrobustisci in noi la serena attesa, che non delude, dei beni da te promessi. Riempici di gaudio perchè non viviamo come quelli che non hanno speranza.

Vivifica in noi la carità che ci spinga ad essere pazienti e benigni, apostoli audaci, ricercatori rispettosi e gioiosi della verità pronti a tutto scusare, a tutto sopportare, solleciti della sorte terrena ed eterna degli uomini, tuoi figli, sparsi su tutta la terra.

Facci consapevoli che se ci vorremo bene saremo riconosciuti tuoi discepoli e da te benevolmente guidati. Amen.

 

 

Oggi 19 novembre 2017 con un decreto l'Arcivescovo Francesco Montenegro proclama SAN GIACINTO GIORDANO ANSALONE compatrono di SANTO STEFANO QUISQUINA assieme alla patrona Santa Rosalia.

Sono stati i giovani del paese a inoltrare questa richiesta che il vescovo ha accolto benevolmente.

 

Ultimo aggiornamento Domenica 19 Novembre 2017 10:46
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 10

Copyright © 2011 www.chiesamadresantostefanoquisquina.it - Credits: Giovanni Gaetani Liseo.

Giubileo della Misericordia 2016 Giubileo della Misericordia 2016.