Festa di Santa Rosalia PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Lunedì 30 Maggio 2011 14:55

 

La comunità di S.Stefano si sta preparando a festeggiare S.Rosalia, patrona del nostro paese. Quest'anno la festa si celebra dal 2 al 5 giugno. Il comitato dei festeggiamenti ha organizzato delle belle manifestazioni. I momenti più sentiti sono le manifestazioni religiose che vedono tutta la comunità degli stefanesi onorare la Santa. La preparazione alla festa è iniziata il 28 maggio. Ogni pomeriggio il busto argenteo della Santa viene portato in alcuni quartieri del paese ( P.Marina- Via L.Attardi-P.Belmonte e Via Spoto), dove viene celebrata la S.Messa. Con grande fede ed entusiasmo la Santa viene accolta dalle famiglie che addobbano le strade con coperte e petali di rose.                                         

Preghiera

O santa Rosalia

 patrona e protettrice del nostro paese

che nella grotta della Quisquina

hai voluto trascorrere le tue giornate

nella preghiera e nella penitenza

insegnaci ad amare Gesù.

Fa che noi tuoi devoti

possiamo vivere la nostra fede nell'amore a Dio e ai fratelli

accogli

 le nostre preghiere, proteggi e custodisci le nostre famiglie

donaci di vivere nella pace e nella concordia.

Amen

 

Sabato sera, 2 giugno, nella Chiesa Madre, dopo l'adorazione Eucaristica, saranno celebrati i Vespri.

La Domenica, 3 giugno giorno della festa, nella Chiesa Madre alle ore 12.00 sarà celebrata la Messa solenne. I componenti del comitato con le loro famiglie porteranno all'altare dei doni che saranno destinati ai poveri. I canti della liturgia saranno eseguiti dalla scola cantorum della Parrocchia.  Nella tarda serata avrà inizio la processione per le vie cittadine con il busto di Argento e le reliquie della Santa.

Il momento più suggestivo della festa è il pellegrinaggio del martedì 5 giugno. Il giorno in cui in processione, il busto Argenteo di Santa Rosalia, viene portato all'Eremo della Quisquina. Tutti gli Stefanesi con tanti altri devoti provenienti dai paesi vicini accompagnano la Santa con varie preghiere e canti. Molti devoti partecipano a piedi scalzi. La cavalcata accompagna la Santa per  tutto il percorso del pellegrinaggio. E' prevista una sosta di riposo alla "rocca" per recitare il Rosario e poi proseguire per l'Eremo della Quisquina dove a mezzogiorno viene celebrata la S.Messa con la partecipazione dei pellegrini. Terminata la Messa, tutti si riversano nel bosco per la tradizionale scampagnata. Le famiglie con i loro parenti consumano il pranzo  con la carne arrostita su brace improvvisate. Nella tarda serata la Santa rientra in paese accompagnata dalla cavalcata e da un corteo di macchine. In paese Santa Rosalia viene accolta da tutta la cittadinanza e in processine attraversa le vie cittadine. La festa si conclude nella chiesa madre con la benedizione Eucaristica e gli spari dei fuochi d'artificio.

Ultimo aggiornamento Domenica 13 Maggio 2012 16:39
 

Copyright © 2011 www.chiesamadresantostefanoquisquina.it - Credits: Giovanni Gaetani Liseo.

Giubileo della Misericordia 2016 Giubileo della Misericordia 2016.